Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 9/4/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
BIOMAGNETISMO E PRANOTERAPIA
Quando otto minuti di relax, al mattino e alla sera, mantengono l'organismo in forma e guariscono anche i disturbi più cronici
RITROVARE IL BENESSERE CON LA BIORISONANZA MAGNETICA CELLULARE
Autore: a cura di F.G.

Come sei venuta a conoscenza di questo sistema?

Due anni fa mi trovavo in vacanza con mio marito a Grado, in Friuli-Venezia Giulia.
Lì conoscemmo una coppia che ci parlò della Biorisonanza, che utilizzavano da anni, elencandoci i risultati ottenuti nel risolvere i loro problemi di salute e i benefici che quotidianamente ottengono dall’uso di questo sistema.
La cosa ci incuriosì non poco ed io, superando lo scetticismo di mio marito, decisi di cominciare a farne uso.

Per quale tipo di disturbo?

Per quanto mi riguarda, il sistema di Biorisonanza è stato risolutivo in problematiche ormai croniche con le quali pensavo di dover ormai abituarmi a convivere, quali sintomi legati a digestione difficile e al ciclo mestruale.
Dopo solamente un mese di utilizzo, le funzioni intestinali si sono regolarizzate; in seguito mi sono accorta con immensa gioia di non provare più i dolori e le fitte al basso ventre che avevano accompagnato da sempre il ciclo.
Ma non solo: poiché sono una persona molto nervosa ed abituata a vivere sempre in tensione, da quanto utilizzo la BRM ho notato un maggiore relax e la scomparsa dei fenomeni cardiaci di extrasistole, fonti di ansia di cui soffrivo da anni.
Quello che mi ha colpita è stata, dopo appena pochi giorni di utilizzo, una piacevolissima sensazione di maggior energia fisica e mentale, che tuttora mi accompagna e mi rende efficiente nel lavoro e nella vita in generale.

E tuo marito, lo "scettico"?

Mio marito ha ottenuto dei risultati sbalorditivi, nonostante lo scetticismo! Era in cura odontoiatrica da oltre dieci anni per una grave forma di piorrea e proprio quell’anno avrebbe dovuto sottoporsi ad un estenuante e costosissimo intervento di ricostruzione dell’osso, con estrazione di tutti i denti e implantologia in tutta la bocca.
Appena ricevuta l’apparecchiatura a casa, abbiamo iniziato ad usarla, come indicatoci dal medico, io per la mia profilassi e lui per la piorrea. In circa tre mesi di uso quotidiano, la piorrea di mio marito, con i relativi problemi di sanguinamento gengivale e di dolori costanti ai denti, si è risolta! È scomparsa tutta la sintomatologia collegata al processo degenerativo. Ora lui utilizza il sistema occasionalmente e le sue condizioni sono stabili da ormai due anni.

Come si svolge la terapia?

È semplicissimo: mi stendo sulla stuoia per otto minuti al mattino, e comincio la giornata carica e pimpante. Poi ripeto per altri otto minuti alla sera prima di addormentarmi. Ora la qualità del mio sonno è molto migliorata; posso anche dormire solo poche ore e dato che il mio sonno è diventato un riposo profondo e rigenerante, durante il giorno sono molto efficiente, e sto bene.

Sei soddisfatta dei tuoi risultati?

Molto soddisfatta! Non so più cosa siano un’influenza o un raffreddore, ed ogni giornata che vivo la affronto con energia ed ottimismo, sicura di fornire al mio corpo un costante riequilibrio. Raccomanderei questo tipo di terapia a chi vive in una città come Milano, così nevrotica ed agitata, per "rimediare" ai danni dello stress su basi quotidiane.

Perché? Che cosa "senti" quando ti sottoponi alla seduta di BRM?

Intanto so che intervengo con un’azione di regolazione dei meccanismi alterati di rilassamento naturale del corpo e così facendo facilito la prevenzione, mantenendo le funzioni cellulari e fisiologiche in uno stato costante di buona salute. Inoltre, sono sicura che in caso di malattia posso contare sul migliore medico esistente: il mio stesso corpo, con le sue capacità di guarigione e con le sue difese funzionanti.
La «terapia» di Biorisonanza è ormai entrata a far parte della mia giornata (ed oggi anche di quella dei miei cari) ed i pochi minuti che dedico ad essa li vivo come un atto d’amore e di attenzione nei confronti di me stessa.

Senti dunque di voler condividere con gli altri questa tua scoperta?

Sì. Da quando la qualità della mia vita è migliorata riesco a fare più cose e ad essere maggiormente utile anche agli altri. Il mio desiderio più grande è quello di far sapere a chi mi incontra che c'è sempre la possibilità di stare meglio, di curarsi con metodi efficaci.
Inoltre vorrei contribuire nell’informare i medici sull’esistenza di questa tecnica di cui possono servirsi per portare avanti la loro professione con onestà e con la consapevolezza che ogni malattia interessa l’organismo nella sua globalità e che va trattata di conseguenza, rispettando la persona, il corpo e i suoi ritmi.





Risorse disponibili:

scrivi all'Autrice

Luciana Monti





Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.