Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 9/4/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
IL MEDICO RISPONDE
a cura del Dott. Flavio Gazzola
TERAPIA OMEOPATICA PER IL TUMORE

Dovrei avere più informazioni per darle una risposta completa. In ogni caso le posso suggerire una terapia immunostimolante omeopatica di nuova generazione. Non presenta alcun rischio, può essere condotta indefinitamente ed agisce in modo molto positivo.

  • 2LC1: (I.D.I., immunoterapia a dosi infinitesimali, Labolife), supporto immunitario nelle neoplasie solide, supporto anche alle terapie convenzionali. Composizione: interleuchine 1,2,4,6,7, dalla 3CH alla 6CH, interferone alfa e gamma alla 3 e 6CH, fattore di crescita dell’epidermide, fattore di crescita trasformante beta, fattore di necrosi tumorale alfa, acido ribonucleico, vari tipi di anticorpi, acido nucleico specifico n. 1 e 2, tutti preparati omeopaticamente. Posologia: 1 capsula da lasciar sciogliere sotto la lingua al mattino al risveglio, ametà mattina e nel primo pomeriggio, seguendo l’ordine numerico di ciascun blister, dall’1 al 10. Al termine di ogni blister, lasciar passare un giorno e poi cominciare con il successivo blister. Continuare sino ad esaurire la confezione, poi proseguire con:
  • 2LC2: nello stesso modo.

Al termine di quest'ultimo, riprendere il ciclo con 2LC1, eccetera.








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.