Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 3/12/2021

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis PRENOTA UNA VISITA

 
MEDITAZIONE E RICERCA PERSONALE
La magia della mente creativa
Ama te stesso!
Autore: Max Damioli

È davvero possibile guarire la propria vita? Io credo di sì. Credo che lo sia perché ho verificato che lo è stato per migliaia di persone, me compreso, nel mondo.

Possibile che sia così semplice? Se fosse così, perché nel corso dei secoli nessuno ci è arrivato? È così semplice e molti filosofi e mistici nei secoli lo hanno non soltanto affermato, ma lo hanno anche provato con la loro opera e la loro parola. Vero è che è stato necessario passare attraverso varie fasi di evoluzione prima di arrivare alla semplicità di una tecnica “digitale” non complicata da orpelli di tipo filosofico, religioso, morale e politico.

Non è una novità Ama il prossimo tuo come te stesso. E non è stata inventata neppure da Gesù. Semmai è stata riportata alla luce, ma giace naturalmente nella nostra Coscienza fin dai primi momenti di vita su questo pianeta. Il fulcro di questa frase è AMA TE STESSO.

Per migliaia di anni, però, abbiamo avuto paura: paura dei dinosauri, paura di morire, paura di essere sopraffatti, paura di noi stessi e degli altri. E la Paura è figlia della Mancanza d'Amore. Oggi possiamo lasciare andare la Paura e occuparci della nostra missione di Esseri Umani sulla terra. Oggi possiamo perché è l'ultima cosa che ci resta da fare.

All’inizio di questo percorso ero il più scettico di quelli che stanno leggendo questo articolo e mi sono chiesto molte volte se i miei Insegnanti e Maestri avessero ragione.

Avevano ragione. E non era magia nel senso favolistico del termine: per me è stato come scoprire una nuova Magia interiore, la Magia della Mente Creativa.

Se mettiamo insieme il sacro e il profano, lo scientifico e l’esoterico, ecco che troviamo il bandolo della matassa: QUELLO CHE PENSIAMO CHE SIA VERO SI REALIZZA COME SE LO FOSSE. (oppure: "è vero PER NOI")

Questa affermazione è impegnativa per me che la faccio, ma è tanto più impegnativa per coloro che dicono di voler guarire la loro vita. In effetti come ha dimostrato il padre dell’Ipnosi moderna, Milton Erickson, tutta la nostra vita è ipnosi e siamo abituati fin da bambini a vivere in uno stato di TRANCE perenne nella quale si realizza esattamente ciò che pensiamo che sia vero. E ciò che pensiamo che sia vero ce lo hanno fatto credere fin dal momento del nostro concepimento.

Quando andiamo al cinema e siamo coinvolti nella trama, reagiamo COME SE la storia fosse vera e come se si svolgesse sullo schermo. In realtà è facile (finito il film) comprendere che la storia non è vera (fiction, appunto, e dunque “finzione per definizione”!) e che si svolge nel proiettore, non sullo schermo. C'è una luce davanti alla quale passa un supporto (celluloide) e una lente proietta questo gioco di luci, ombre e colori su uno schermo.

Nello stesso modo noi pensiamo che la realtà sia VERA e che si svolga FUORI da noi. In realtà (e ce ne accorgiamo soltanto quando è finito il film) la Luce dentro di noi passa attraverso un supporto (i nostri pensieri) e i nostri 5 sensi (la lente) li proietta "là fuori", su uno schermo che chiamiamo “Realtà Oggettiva”. Come al cinema basta cambiare “pizza” per cambiare film, nella nostra vita basta cambiare pensieri per cambiare la "realtà".

Questo è quello che chiamo Magia della Mente Creativa (o del Pensiero Creativo).

Spesso alle conferenze mi chiedono se il Pensiero Positivo non sia come mettere Panna Montata sul piatto di merda che ci servono quotidianamente. Sempre rispondo che il Pensiero Positivo è il contrario: ha a che vedere con il rendersi conto che quel piatto di merda lo abbiamo ordinato noi.

La domanda cambia. Da: «Perché mi servono ogni giorno un piatto di merda?» diventa: «Perché ORDINO ogni giorno un piatto di merda?» e la differenza non è da poco.

Cambiando la domanda cambia necessariamente la risposta e osservare con attenzione il flusso dei nostri pensieri è un perfetto metodo di guarigione della nostra vita.

Molti hanno guarito malattie fisiche con questa tecnica; molti le relazioni; altri le proprie emozioni. Questa non è “LA” tecnica, ma voglio ammettere, da ricercatore attento e scettico, che la sua concretezza e semplicità consentono a tutti di affrontare, elaborare e risolvere la propria vita. Io ci sono riuscito. Migliaia di persone nel mondo anche. Ancora una volta cambia la domanda. Da: «Sarà mai possibile guarire la mia vita?» , diventa: «COME sarà possibile per me?». La differenza, come potete immaginare, non è risibile.

Non si guarisce in giorni, ma si impara come poterlo fare in pochissimo tempo: fin da subito si ottengono importanti risultati e, lavorando con costanza (poco, ma tutti i giorni) la propria vita cambia decisamente corso.

E comincia a sorridere.

Il viaggio più ricco è quello dentro se stessi. Alla fine del viaggio ci si accorge che non siamo noi a fare il viaggio, ma il viaggio a fare noi.

Buon viaggio a tutti!








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.