Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 23/9/2021

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis PRENOTA UNA VISITA

 
IL MEDICO RISPONDE
Quando il Voltaren non serve
Cruralgia da caduta

Bisogna accertare se il dolore all’inguine e regione degli adduttori è dovuto a un trauma diretto o a uno strappo. In entrambi i casi è utile eseguire degli impacchi con argilla, in modo da assorbire i liquidi presenti nei tessuti. Inoltre si può applicare durante il giorno una pomata a base di arnica. Si possono reperire in erboristeria o farmacia.

Nel caso di trauma diretto questa è l’unica terapia, oltre all’assunzione di Arnica 5 CH per bocca (3 granuli, 4 volte al giorno). Nel caso di strappo muscolare si devono eseguire dei massaggi decontratturanti sulla regione interessata, tenendo la coscia in posizione abdotta (aperta verso l’esterno). Il massaggio si esegue facendo scorrere la mano avanti e indietro dopo avere cosparso la regione con pomata o crema di Arnica. La pressione deve essere tale da creare un leggero dolore. A mano a mano che si eseguono i massaggi si noterà che la pressione può essere aumentata. Se ciò non basta, me lo faccia sapere, si possono eseguire localmente anche iniezioni sottocutanee omeopatiche molto efficaci. Denti e gengive, sempre trascurati.

[a cura del Dott. Flavio Gazzola]








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.