Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 22/2/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
FITOTERAPIA MODERNA
La prima parte di una carrellata sui rimedi fitoterapici per le malattie della pelle
Fitoterapia nei disturbi della pelle
Autore: Flavio Gazzola

Fitoterapia delle alterazioni e malattie della pelle

Fitoterapia delle alterazioni e malattie della pelle

(I parte)

Ippocrate di Cos (460-377 a.C.) descrive numerose malattie della pelle, il cui quadro non è cambiato sino ai giorni nostri. Altri autori dell'antichità descrivono con dovizia di particolari le alterazioni a cui può essere sottoposto il manto cutaneo, in particolare Pedanio Dioscoride (50-89 d.C.), Plinio (39-79 d.C.), il quale nella sua "Historia naturalis" descrive una serie di malattie della pelle.

Dalla Bibbia si apprende che gli Ebrei attribuivano grande potere curativo per le malattie della pelle all'acqua del Giordano e alle erbe decotte in essa.

Nel Medioevo Santa Ildegarda (Hildegard von Bingen 1093-1179) descrive numerose erbe per la cura della pelle, in particolare l'Alchemilla vulgaris, nota per il suo potere astringente, catalogata fra le erbe "servitrici di Venere" e impiegata dispersa nell'acqua del bagno, per donare lucentezza e splendore al "monte di Venere troppo spesso assaltato".

Le malattie della pelle si possono suddividere in tre gruppi principali:

  • Infiammazioni, infezioni e ferite
  • Contusioni
  • Eczemi cronici

Occorre sempre occuparsi della cura del problema cutaneo in base alla sua origine, per esempio allergica o infettiva o tossica o degenerativa. In ogni caso è tuttavia molto importante la conoscenza dei rimedi più efficaci per l'applicazione locale e per donare sollievo immediato.

Quello che segue è un elenco dei rimedi più conosciuti, in base al loro campo di applicazione più efficace.

FERITE

  • Capsella bursae pastoris
  • Hypericum perforatum o Erba di San Giovanni o Iperico
  • Matricaria Chamomilla o Camomilla
  • Calendula officinalis o Calendula
  • Equisetum arvense o Equiseto
  • Echinacea purpurea o Echinacea
  • Hamamelis virginiana (anche per le emorroidi)
  • Ratanhiae radix (anche per le emorroidi)

INFIAMMAZIONI E INFEZIONI

  • Arnica montana
  • Quercus cotex o Corteccia di Quercia
  • Avena sativa
  • Plantago lanceolata o Piantaggine
  • Lamium album o Ortica bianca
  • Juglans regia o Noce
  • Ratanhiae radix (anche per le emorroidi)

CONTUSIONI

  • Arnica montana
  • Symphitum officinale
  • Avena sativa
  • Solanum Dulcamara o Dulcamara
  • Podophyllum peltatum o Podofillo
  • Melilotus officinalis o Meliloto
  • Viola tricolor

ECZEMI E VERRUCHE

  • Solanum Dulcamara
  • Podophyllum peltatum
  • Viola tricolor
  • Ratanhiae radix

Il prossimo numero sarà dedicato alle monografie delle singole piante, mentre nella terza parte saranno esposte le applicazioni cliniche della fitoterapia cutanea.

 

 

 

 

 

 

 








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.