Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 18/9/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
PSICOLOGIA E COMUNICAZIONE
Offriamo ai lettori di NaturalisMedicina la possibilità di una consultazione emozionale gratuita online. Responsabile della rubrica sarà Daniela Castoldi, autrice del libro "Viaggi nelle emozioni", recensito sul numero 16 di NaturalisMedicina
Consultazioni emozionali online
Autore: Flavio Gazzola

Consultazioni emozionali

Al servizio gratuito di consulenza medica online si è aggiunto su NaturalisMedicina il servizio di consulenza emozionale, in grado di fornire aiuto e sollievo a chi soffre per problemi emozionali.

Bisogna osservare come la sensazione di solitudine e isolamento possa costituire il punto di partenza di ogni tipo di malattia psicosomatica, quando una persona vive nell'isolamento sentimenti di paura, angoscia, inquietudine, collera, depressione.

Desidero offrire la possibilità a chiunque soffra, di esprimere i propri problemi e di ricevere delle risposte in grado di aiutarlo praticamente. Quando un problema diviene così pressante, da non poter uscire dal cuore, finisce con il rovinare la salute e impedisce la lucidità mentale necessaria per trovare le soluzioni migliori.

Secondo le conoscenze della medicina tradizionale cinese (ma in generale ogni tradizione medica popolare esprime gli stessi concetti), riprese dalla moderna Psicosomatica, ogni emozione è connessa con un organo e funzione specifici. Un'alterazione fisica di un organo suscita l'emozione corrispondente e viceversa un evento emozionale negativo potrà danneggiare l'organo specificamente connesso.

Per esempio è risaputo che il fegato è connesso con il coraggio: l'alterazione del coraggio è la collera e questo è il sentimento che nasce dal fegato malato. Viceversa la collera danneggia il fegato.

Il medico tedesco Gerd Hamer determinò la catena di eventi che consegue a un forte trauma psichico vissuto nell'isolamento: dapprima vi è il trauma, poi il suo effetto si trasferisce ad un'area cerebrale specifica, che si gonfia (Hamer dimostrò ciò, eseguendo decine di migliaia di TAC encefaliche), con la possibilità di insorgenza di ictus e tumori cerebrali e infine l'effetto emozionale si trasferisce dall'area cerebrale all'area del corpo ad essa connessa.

Vi è nel cervello un'area corrispondente a un certo nucleo sottocorticale, che si attiva sino a danneggiarsi e gonfiarsi in caso di forte crisi di collera vissuta nell'isolamento. Da questo nucleo sottocorticale l'effetto emozionale giunge al fegato, che è ad esso connesso. Naturalmente è possibile anche il percorso inverso.

Bisogna porre l'accento sul concetto di "emozione negativa vissuta nell'isolamento". Non basta un'emozione negativa, occorre, perché la malattia si scateni, che tale emozione non possa uscire dalla mente di chi l'ha vissuta.

Rimane intrappolata nella parte mentale dell'organismo e da qui irradia verso il resto del corpo danneggiandolo.

Aiutare una persona a sfogarsi, esprimendo compiutamente le proprie considerazioni e sofferenze mentali, impedisce la manifestazione di gran parte dei problemi psichici e psicosomatici.

Ma ciò non basta: è necessario anche che chi soffre sia guidato a riconoscere e a superare consapevolmente le proprie difficoltà, per evitare che la situazione si ripresenti in futuro.

Come già richiesto in questo stesso numero nell'articolo dedicato alla consultazione medica online, richiediamo che chi ci consulta, ci ragguagli poi anche in futuro sul suo stato, allo scopo di mettere a disposizione di tutti la sua esperienza personale.

Non vogliamo costruire aride statistiche, ma fornire a tutti un sentiero praticabile per raggiungere la guarigione e mantenere il benessere e la pavimentazione di tale sentiero può essere costituita solo da esperienze vissute e non da parole.

Inviare le richieste di consulenza, esprimendo la sintomatologia principale e altri sintomi secondari alla seguente mail: flarida@tin.it

Chi desidera approfondire gli argomenti trattati in questo articolo, può leggere il mio libro "Viaggi nelle emozioni", ed. Natmed-NaturalisMedicina.it.

Si possono richiedere i libri indicati in libreria o a noi direttamente per Email (flarida@tin.it) o per posta (Studio medico dr.Gazzola, v. Libertà 74, 20097 San Donato Milanese).

Il libro "Viaggi nelle emozioni" è reperibile presso:

  • Libreria Ecumenica, P.zza Missori, Milano
  • Libreria Ecumenica, P.zza San Babila, Milano
  • Farmacia Legnani, v. Rasori 2, Milano

 

 

 





Alcune immagini:






Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.