Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 14/8/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
ESPERIENZE
Medicina naturale nella cura del Parkinson
Medicina naturale indispensabile nella diagnosi e cura del Parkinson
Autore: Flavio Gazzola

Integrazione fra medicina ufficiale e medicina naturale per la soluzione del Parkinson

Il problema irrisolto
Il Parkinson rappresenta una malattia di grande importanza sociale: nei soli Stati Uniti colpisce un milione e mezzo di persone e il numero di malati diagnosticati cresce di 50000 unità all’anno. Le cause non sono state individuate, malgrado le decine di migliaia di ricerche effettuate, con l’eccezione di qualche sospetto caso di origine genetica e qualche indizio di danni derivanti dall’inquinamento ambientale. I difetti circolatori legati all’età costituiscono un evento scatenante, ma non chiariscono perché solo in alcune persone e non in altre si manifesti la sintomatologia. La terapia farmacologica non fornisce quasi mai una risposta soddisfacente e stabile alla malattia, mentre la terapia chirurgica non dà risposte certe. La spesa farmaceutica per la cura è ingente, ma ingenti sono anche le spese mediche volte a rimediare gli effetti indesiderati dei farmaci. In conclusione si è lontani dal poter dire che il problema posto dal Parkinson sia risolto o facilmente risolvibile.
L’integrazione necessaria
Come anche per la sclerosi a placche e altre malattie croniche invalidanti, secondo quanto più volte affermato su questa rivista, diviene necessaria un’integrazione fra medicina convenzionale e non convenzionale (così si definisce in via ufficiale la medicina naturale e olistica).
La medicina naturale offre la possibilità di risolvere i seguenti problemi:
1. Dosaggio, posologia e alternanza dei farmaci tramite EAV in particolare e tecniche bioelettroniche in generale
2. Rimedi omeopatici e fitoterapici adiuvanti
. 3. Tecniche adiuvanti: agopuntura, chiroterapia, massoterapia in varie forme, riflessologie (del piede, dell’orecchio, dell’iride).
4. Trattamento emozionale con RTG (ritorno temporale guidato), data l’importanza dei problemi emozionali nell’aggravamento dei sintomi
Di tutte queste possibilità parlerò in dettaglio sui prossimi numeri della rivista e se ne parlerà anche nel forum dedicato al Parkinson, che si aprirà da novembre nell’ambito della nuova veste grafica del sito NaturalisMedicina, a partire dal numero di novembre.







Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.