Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 27/2/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
Grandi Personaggi
Dalla bomba a idrogeno all'ossigenazione cellulare
Lo Storey dietro la Storia
Autore: Eurodream

LO STOREY DIETRO LA STORIA

Genio. E’ così che Albert Einstein si riferiva a lui. Infatti, quel genio era Everett Lafayette Storey, inventore della tecnologia usata per sviluppare il meccanismo innescante che permette alla bomba ad idrogeno di esistere. Storey era un chimico fisico, microbiologo, editore, ed autore. E mentre a Storey vengono accreditate molte scoperte, il suo successo preferito è stato progettare una sostanza per curare il corpo e ripristinare l’ambiente;  CELL FOOD®.

Storey era un esperto degli usi, poco conosciuti, del deuterio, l’unico isotopo non radioattivo dell’idrogeno, della tecnologia bi-polare, bi-base e della tecnologia dell’acqua pesante e della forza di legame  atomica. Da questo, egli creò un prodotto che egli affermava essere la chiave al trattamento di qualsiasi malattia al mondo.

 La formula di Everett L. Storey ha la capacità unica di dissociare la molecola dell’acqua in ossigeno nascente ed idrogeno nascente. Questa rottura della molecola dell’acqua provoca il rilascio di gas nascenti di idrogeno ed ossigeno simultaneamente in una reazione  a catena che coinvolge soltanto circa cinquecento millesimi dell’umidità disponibile nel corpo in una volta.

Ciò crea un’ulteriore fonte di ossigeno. Genio.

Nel 1985, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato l’ATTO DI LIBERTA’ DEL DEUTERIO DEL 1985, nel quale Storey è stato riconosciuto per il suo lavoro sorprendente e lo sviluppo di CELLFOOD® . L’articolo 25 dell’Atto afferma: "vista la facilità del deuterio di accelerare il processo digestivo, aiuterà i pazienti a “fare più strada” con il cibo che consumano;

allo stesso tempo,. riduce la tossicità del flusso sanguigno. Il Deutrosulfazyme è un normalizzante sistemico. Non c’è da meravigliarsi che venga chiamato OSSIGENO PER LA VITA così come  CELLFOOD® .

Nel 1995, in seguito ad una modifica legislativa,  CELLFOOD® è stato classificato come integratore nutritivo e non come farmaco o medicina brevettata.

 

 

 

 

 

SISTEMA DI RILASCIO

Il Ciclo Krebs può essere paragonato ad una macchina progettata per rimuovere l’idrogeno dal cibo; gli idrogeni vengono inviati al Sistema di Trasporto dell’Elettrone (ETS). Ogni molecola di vettore di idrogeno nella nicotinamide adenina dinucleotide (NAD), consegna due elettroni ed un protone di una molecola di idrogeno al Sistema di Trasporto dell’Elettrone. L’energia prodotta dal Sistema di Trasporto dell’Elettrone viene usata per formare un legame atomico tra la Adenosina Difosfato (ADP) ed il fosfato inorganico per formare ATP.

Questo sistema di rilascio estremamente efficace permette a più del 95% delle sostanze nutritive di CELL FOOD® di venire assorbite ed utilizzate a livello cellulare. Questa percentuale è alta se confrontata ai bassi tassi di assorbimento delle capsule (25%) e delle capsule gel (30%). Inoltre, poiché CELL FOOD® è colloidale, la somiglianza tra esso ed altri fluidi corporei aumenta la bio disponibilità delle sostanze nutritive. L’aumentata disponibilità di sostanze nutrienti, e la migliorata attività biochimica nutritiva, permette al corpo di funzionare più efficacemente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONTENUTI (INGREDIENTI ) IN TRACCE DI CELL FOOD®

CONTENT ENZIMATICO

Idrolasi, Carbobydrases carbobidrasi

1. Maltasi
2. Sucrase
3. Emulsina

Nucleasi
1. Polinucleotidasi
2. Nucleotidasi

Amidasi
1. Ureasi

Peptitdasi
1.Aminopolipeptidasi
2. Dipeptidasi
3. Prolinasi

Esterasi
1. Lipasi
2. Fosfotasi
3. Sulfatasi

Enzimi di ferro
1. Catalasi
2. Citocromo ossidasi
3. Perossidasi
Enzimi di rame
1. Tirosinasi
2. Acido ascorbico ossidasi
Enzimi contenentei Coenzimi 1 e/o 2
1. Deidrogenasi lattica
2. Deidrogenasi di Robison Ester

Enzimi che riducono il citocromo

1. Succinico Deidrogenasi

Enzimi gialli

1.      Vecchi enzimi gialli di Warburg

2. Diaforasi
3
. Enzima di Haas

4. Citocromo C. reduttasi
Idratasi
1. Fumarasi
2. Enolasi
Mutasi
1. Mutasi aldeide
2. Glyoxalase (gliossalasi)

Desmolasi
1. Zymohexase (aldolasi)
2. Carbossilasi

Altri enzimi
1. Fosforilasi

2. Fosfoesosoisomerasi
3. Esocinasi
4. Fosfoglumutasi

 

AMINO ACIDI

Alanina
Arginina
Aspartico Acido
Cistina

Glutamico Acido
Glicina
Istidina
Isoleucina

L-carnitina
Lisina
Metionina
Fenilalanina

Prolina
Serina
Treonina
Triptofano

Tirosina Valina

 

MINERALI PRINCIPALI

Calcio Chelato

Magnesio Chelato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MINERALI IN TRACCIA

(34 da piante fossilizzate prese da terreno vergine e 44 dai puliti Mari del Sud che circondano la Nuova Zelanda, non raffinati e contenti ancora le loro risorse naturali). Le diluizioni di questi elementi traccia essenziali sono progettare per fornire maggiore attività di elettroni e deuteroni di tipo costruttivo per permettere alla mente di assumere in modo ottimale il controllo delle funzioni corporee indotte dalle correnti elettriche che si muovono attraverso il sistema nervoso che è completamente conduttivo.

Actino
Antimonio
Argon
Astato
Bario

Berillio
Bismuto
Boro
Bromo
Calcio
Carbonio
Cerio
Cesio
Cromo
Cobalto
Rame

Disprosio
Erbio
Europio
Fluoro
Gadolinio
Gallio
Germanio
Oro
Afnio
Elio

Olmio
Idrogeno
Indio
Iodio
Iridio
Ferro

Kripton
Lantanio
Litio

Lutezio
Magnesio
Manganese
Molibdeno
Neodimio
Neon
Nickel
Niobio
Azoto
Osmio
Ossigeno
Palladio
Fosforo

Platino
Polonipo
Potassio
Praseodimiop
Promezio
Phenium
Rodio
Rubidio
Rutenio
Samario
Selenio
Silice
Silicio
Argento
Sodio
Zolfo

Tantalio
Tecnezio
Tellurio
Terbium
Tallio
Toripo
Stagno
Titanio
Tungstenn
Vanadio
Xenon
Itterbio
Zinco
Zirconio

 

BENEFICI DEGLI ELEMENTI TRACCIA

Gli elementi traccia sono minerali che il corpo richiede in quantità di 100 mg o meno, al giorno. Per alcuni di essi, compresa la iodina, il dosaggio corretto può essere così piccolo da arrivare ad un decimo di 1 mg.. Pur essendo queste quantità così minuscole, una dose insufficiente di elementi traccia può danneggiare seriamente la tua salute.

Cromo (Cr) – Permette al corpo di bruciare lo zucchero, fornendo energia e prevenendo evitando danni ai vasi ed agli organi sanguigni. Fonti naturali: fegato, lievito di birra, pepe nero, timo, manzo, pollo, broccoli, grano e cereali integrali.

Rame (Cu) – Necessario per la formazione delle cellule del sangue e del tessuto connettivo. E’ anche coinvolto nella produzione del pigmento della pelle chiamato melanina. Fonti naturali: fegato di manzo o di pollo. granchi, cioccolato, semi, noci, frutta e fagioli.

Iodina (I) – Usata dalla ghiandola tiroidea per produrre gli ormoni essenziali per la crescita, la riproduzione la formazione dei nervi e delle ossa, e la salute mentale. Fonti naturali: pesce, crostacei, sale ionizzato.

 

 

Ferro (Fe) – Produce l’emoglobina, la proteina che porta l’ossigeno attraverso il corpo. E’ coinvolto anche nella produzione di alcuni ormoni, tessuti connettivi e neuro trasmettitori cerebrali, e per la conservazione del sistema immunitario. Fonti naturali: fegato, carne, pollame, pesce, fagioli, noci, frutta secca, cereali integrali, e verdure a foglia scura.

Manganese (Mn) – Anti ossidante; gioca un ruolo importante nelle reazioni chimiche che coinvolgono la produzione di energia, il metabolismo delle cellule nervose, la contrazione muscolare, e l a crescita delle ossa. Fonti naturali: noci, verdura, e frutta.

Molibdeno (Mo) – Anti ossidante; aiuta il corpo a rimanere sano disintossicandolo dai solfiti e componenti solforosi. Fonti naturali: latte, fagioli, pane, e cereali.

Selenio (Se) – Può aiutare a prevenire alcune forme di cancro e malattie cardiache. Aiuta anche a migliorare il sistema immunitario. Fonti naturali: broccoli, funghi, cavoli, sedano, cocomeri, cipolle ed aglio.

Zinco (Zn) – E’ coinvolto nella struttura e nel funzionamento di tutte le membrane cellulari così come nella produzione di oltre 200 enzimi. E’ anche fondamentale per una buona guarigione delle ferite. Fonti naturali: ostriche, manzo, fegato di maiale, fegato di manzo, agnello, granchio, e germe di grano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ENERGIA CELL FOOD®

CELL FOOD® fornisce ossigeno rilasciato nel tempo a livello cellulare che ossida l’acido lattico nella zona muscolare. Questo processo permette al tuo corpo di eliminare le tossine in modo efficace e naturale attraverso la respirazione e la sudorazione. Riesci a lavorare di più, riducendo il naturale periodo di recupero del tuo corpo. CELL FOOD® in bottiglia potrebbe essere descritta come energia potenziale. Se aggiunta all’acqua, CELL FOOD® diventa una soluzione attivata che produce energia cinetica.

L’energia potenziale di CELL FOOD® in bottiglia potrebbe essere paragonata all’energia in banca, o energia in magazzino non utilizzata. L’energia cinetica è “energia in movimento” o energia che sta esercitando il suo effetto. Usando un’automobile come mezzo dimostrativo, la CELL FOOD® rappresenterebbe benzina nel serbatoio. Il motore converte l’energia potenziale del carburante in energia cinetica, che avvia la macchina. Anche l’alternatore e generatore  richiedono energia cinetica (energia elettrica) per trasferire potenza alla batteria, dove verrà immagazzinata ancora come energia potenziale.

A livello cellulare, le trasformazioni di energia da potenziale a cinetica, e tra chimica, meccanica ed elettrica, non sono  meno diversificate. Questa energia viene usata per il movimento (energia cinetica in azione) e per l’accumulo di alte concentrazioni di materiali benefici, che richiedono un flusso continuo di ossigeno; che viene fornito da CELL FOOD®. Oltre il  90% dell’energia usata nella biosintesi è per la produzione di proteine.

CELL FOOD® aumenta il biopotenziale del corpo. Le cellule di molti organi biologici generano un potenziale elettrico che può avere come risultato un flusso di corrente elettrica. Questa bioelettricità esiste in ogni processo di membrana cellulare che diventa selettivamente permeabile agli ioni comuni dell’organismo come sodio e potassio. Questa selettività si manifesta in una distribuzione diseguale tra l’interno e l’esterno della cellula. La differenza di concentrazione di ioni interni ed esterni la membrana e la permeabilità iono-selettiva della membrana, determina se la diffusione è verso l’esterno o verso l’interno. Il flusso avviene soltanto quando la membrana è depolarizzata.

Poiché anche  i minerali colloidali di CELL FOOD® sono ionici, ciò aumenta la capacità delle cellule individuali di assorbire i minerali necessari. Le cellule sono ionoselettive ed i minerali non richiesti da una qualsiasi cellula vengono passati alle cellule che hanno bisogno di quel minerale specifico.

 

 

 

 

LA PRODUZIONE DI ENERGIA

Adenosina Trifosfato (ATP)

Ogni cellula ha un motore chiamato mitocondrio (strutture che si trovano in numero variabile nel citoplasma cellulare). L’ATP è il carburante del motore che viene usato per tutti i processi che richiedono energia all’interno della cellula. Le nostre cellule non usano le sostanze nutritive che consumiamo per fornire loro immediatamente energia. Al contrario, se necessario, preparano un composto ricco di energia chiamato ATP. L’ATP consiste di una molecola di adenina e ribosio (chiamata adenosina) mescolata a tre fosfati ed atomi di ossigeno. Una notevole quantità di energia chimica viene immagazzinata nella molecola dell’ATP. Quando il più remoto legame della molecola ATP viene rotto, rilascia energia equivalente a 7000 calorie. Nonostante l’ATP serva come energia corrente per tutte le cellule, soltanto circa 3 once di ATP per volta vengono sono immagazzinate nel corpo.  Il che fornirebbe energia sufficiente a sostenere soltanto una strenua attività per 5-8 secondi. Le nostre cellule richiedono ossigeno per fornire una fonte continue di energia e per sintetizzare costantemente ATP. Più il corpo è arricchito di ossigeno, più ATP può essere prodotto da ogni cellula.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDOTTO DA UNA LABORATORIO INDIPENDENTE CERTIFICATO DALLA F.D.A.

 (Ente Governativo per il controllo di cibi, medicamenti e farmaci)

RAPPORTO ANALITICO

Deutrel Industries / Nu Science Corporation
155 West Avenue J-5
Lancaster, CA 93534

DATA DEL RAPPORTO:

DATA DI INIZIO:

DATA-DI COMPLETAMENTO:

PROGETTO NR. #:

RIFERIMENTO #:

PO. #

08/06/99

7/22/99

7/30/99

88100

677-074,077

Non disponibile

 

DESCRIZIONE DEL CAMPIONE:

 

 

 

 

 

NR. DI COLLOCAZIONE:

88100

CAMPIONE:

CELL FOOD

LOTTO NR.

ROM623 EXP 03/2001

 

 

 

TEST-ESEGUITO:

Ossigeno dissolto

METODO BTS

M506.R1

RIFERIMENTO

DO

 

 

 

RISULTATI:

Ossigeno dissolto

COLLOCAZIONE #88100 Prova I (giorno 1)

0 minuti (nessun campione aggiunto all’acqua)

15 Minuti
30 Minuti
60 Minuti

1.9 mg/ml

2.2 mg/ml
2.5 mg/ml
3.0 mg/ml

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDOTTO DA UNA LABORATORIO INDIPENDENTE CERTIFICATO DALLA F.D.A.

 (Ente Governativo per il controllo di cibi, medicamenti e farmaci)

RAPPORTO MICROBIOLOGICO

Deutrel Industries / Nu Science Corporation
155 West Avenue J-5
Lancaster, CA 93534

DATA RAPPORTO:

DATA di INIZIO:

DATA di COMPLETAMENTO:

PROGETTO #:

RIFERIMENTO #:

PO. #:

08/04/99

06/25/99

08/04/99

83454

738-135

Non disponibile

 

DESCRIZIONE DEL CAMPIONE

 

 

 

 

 

#DI COLLOCAZIONE:

83454

CAMPIONE:

CELL FOOD

LOTTO NR.

ROM 508 EXP. 02/2009

 

 

 

TEST-ESEGUITO:

Test di efficacia conservativa Categoria 1C

METODO BTS

M101.R2

RIFERIMENTO:

USP 23, 8th Supplemento

 

 

 

PREPARATO DEL CAMPIONE:

 

 

 

 

 

I seguenti organismi: Aspergillus niger, Candida albicans, Escherichia coli, Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus aureus, sono stati usati per sfidare il campione per ventotto (28) giorni. La sopravvivenza del micro organismo è stata monitorata ad intervalli di quattordici (14) e ventotto (28) giorni.

RISULTATI:

TAVOLA RIASSUNTIVA

MICROORGANISMO

INOCULO INIZIALE/gm

 

 

 

 

 

 

Unità che formano la colonia/ml

 

 

14 giorni

28 giorni

 

 

A. niger
C. albicans
E. coli
P. aeruginosa
S. aureus

4.8 x 105

3.2 x 105

1.2 x 105

6.7 x 105

7.3 x 105

<10

<10

<10

<10

<10

<10

<10

<10

<10

<10

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RIDUZIONE DEL CEPPO

A. niger
C. albicans
E. coli
P. aeruginosa
S. aureus

14 GIORNI

4.7

4.5

5.1

4.8

4.9

28 GIORNI

4.7

4.5

0.0

0.0

0.0

 

 

 

 

 

INTERPRETAZIONE:

Per i prodotti di Categoria 1C, il conservante è efficace nel prodotto esaminato se;

a)      Si osserva una riduzione del ceppo nel campione batterico di non meno di o uguale a 1.0 riduzione del ceppo dal conteggio iniziale a 14 giorni e nessun aumento * dal conteggio di 14 giorni ai 28 giorni.

b)      Nei campioni di lievito e di muffa non c’è aumento dal conteggio iniziale a 14 e 28 giorni

(*) Si definisce “Nessun aumento” non più di 0.5log10 unità più alto rispetto al valore precedentemente misurato

CONCLUSIONE:

I risultati del test di cui sopra sono conformi ai criteri attuali dell’USP  per il Test di Efficacia Preservativa Antimicrobica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDOTTO DA UNA LABORATORIO INDIPENDENTE CERTIFICATO DALLA F.D.A.

 (Ente Governativo per il controllo di cibi, medicamenti e farmaci)

RAPPORTO MICROBIOLOGICO

 

Deutrel Industries / Nu Science Corporation
155 West Avenue J-5
Lancaster, CA 93534

DATA DEL RAPPORTO:

DATA DI INIZIO:

DATA DI COMPLETAMENTO:

PROGETTO #:

RIFERIMENTO #:

PO. #:

07/08/99

06/25/99

07/06/99

83454

745-117

Non disponibile

 

DESCRIZIONE del CAMPIONE:

 

 

 

 

# DI ACCESSO:

83454

CAMPIONE:

CELL FOOD

LOTTO NO.

ROM508 scadenza 02/2009

 

 

TEST-ESEGUITO:

Validazione del Test di Efficacia Preservativa Antimicrobica

METODO BTS  

M115.R3

 

 

 

CONDIZIONI DI TEST:

 

 

 

 

Diluente - PBS con 1.0% polisorbato 80

Dilution Plated - 1:10

Media – Contenuto Microbico Test Agar (Batteri)

Sabouraud Destrosio Agar (lievito e muffa)

 

RISULTATI:

 

 

MICROORGANISMO

MEDIA DI INOCULI

MEDIA DI GUARIGIONE MICROBICA

PERCENTUALE GUARIGIONE

 

Aspergillus niger

Candida albicans

Escherichia coli

Pseudomonas aeruginosa

Staphylococcus aureus

23

26

115

47

96

27

18

68

46

61

117.4

69.2

9.1

97.9

63.5

 

CONCLUSIONE: I conservanti antimicrobici presenti nel campione possono essere neutralizzati alle condizioni del test descritto sopra

 

Deutrel Industries / Nu Science Corporation
155 West Avenue J-5
Lancaster, CA 93534

DATA RAPPORTO:

DATA DI INIZIO:

DATA DI COMPLETAMENTO:

 # PROGETTO:

RIFERIMENTO #:

PO. #:

08/30/99

08/26/99

08/30/99

94755

25703

Non disponibile

 

DESCRIZIONE DEL CAMPIONE:

 

 

 

 

 

 # DI COLLOCAMENTO:

94755

CAMPIONE:

CELL FOOD

LOTTO NR.

ROM623 EXP 08/2009

 

 

 

TEST-ESEGUITO:

 Coliforme totale con il Metodo MPN Coliforme fecale con il Metodo MPN Method

METODO BTS

M214.R1
M215.R1

 

 

 

 

RISULTATI:

COLLOCAZIONE # 94755

 

Totale Coliforme

 Coliforme fecake

<3 MPN/gm

<3 MPN/gm

 

 

 

 

 

 

Il seguente test su CELL FOOD® è stato effettuato in Giappone utilizzando un Analizzatore a Risonanza Magnetica. Questa macchina misura anche le lunghezze d’onda ED è usata per fare diagnosi sugli esseri umani. Un punteggio di + 20 è il limite massimo del test. CELL FOOD® ha ottenuto + 20 in molte categorie e probabilmente otterrebbe + 30 o più se la macchina fosse tarata con questi limiti. Come potete vedere dal rapporto che segue, il potere di guarigione naturale, l’energia essenziale, il cuore, lo stomaco ed il cancro hanno ottenuto + 20 con molti altri punteggi da +16-20. Come ha detto il Sig. Fukuda, questo è incredibile e non hanno mai visto nessun altro prodotto che ha avuto punteggi vicini a questi.

 

 

 

 

 

 

Ricerche in Giappone

 

Nel 1997, il Ministro della Sanità Giapponese ha approvato la vendita di CELLFOOD come integratore alimentare. Apatie Link, Compagnia Limitata in Giappone ha provato l’effetto di CELLFOOD sul fisico e la mente dell’individuo, sui livelli di vitalità, e sulla capacità di curare certe malattie. A questo proposito, è stato usato l’analizzatore a risonanza magnetica, una macchina sviluppatasi negli Stati Uniti per misurare le frequenze ed il moto ondoso. Ora viene usato sempre di più negli ospedali Americani e Giapponesi, per diagnosticare le condizioni fisiche e mentali del paziente. In Germania usano una macchina diagnostica simile, chiamata Analizzatore Vagar.

Sig. Kohei Fukuda ha affermato: “Abbiamo provato CELLFOOD con l’Analizzatore di Risonanza Magnetica (ARM) e i risultati ottenuti sono incredibili. Secondo i risultati, CELLFOOD è un prodotto incredibilmente buono. L’ARM misura una soglia di +20. Alcuni test sul CELLFOOD hanno superato questo limite, cosa incredibile”.

I test effettuati (in nessun ordine particolare), numeri di codice, e i rapporti di misura vengono mostrati nella tabella seguente:

 

DESCRIZIONE

CODICE

QUOZIENTE

Proprietà naturali di guarigione

2BD6

+20

Circolazione sanguigna

3CB7

+19

Stress ambientale

3AA1

+16

Ossigeno attivo

38BB

+16

Energia essenziale

3855

+20

Energia mentale

3411

+17

Comunicazione

3830

+14

Autostima

33F9

+16

Energia emotiva

30F7

+17

Potere integrativo

33F6

+18

Energia di base

3481

+19

Intuizione

32F1

+17

Pensiero decisionale

321A

+19

Memoria

3425

±18

Volontà

31E4-

+17

Sistema nervoso automatico

30F8

+18

Rabbia

3568

+16

Paura

3681

+8

Fegato

33D9

+19

Cistifellea

3423

+19

Cuore

3423

+20

Intestino tenue

368E

+18

Milza

34E8

+19

Stomaco

338F

+20

Polmoni

36AC

+10

Intestino crasso

3365

+16

Reni

35BA

+18

Vescica

36FD

+7

Vertebre cervicali

389E

+6

Vertebre toraciche

3GDE

+9

Lombari

3619

+11

Cancro

3A9D

+20

Diabete

35DD

+19

Eczema

3E2F

+16

Esaurimento

35AF

+18

Dolore

3432

+5

Insonnia

3432

+16

Disturbi mentali

3A22

+12

 

Questa relazione mostra chiaramente che CELLFOOD è un prodotto molto equilibrato, e agisce su molti livelli del corpo allo stesso tempo. Noi pubblichiamo questi dati perché è importante che le persone sappiano quanto CELLFOOD è sorprendente. Ricordate CELLFOOD non è una medicina; non è destinato alla cura, alla prevenzione, alla guarigione o eliminazione di malattie.

CELLFOOD raggiunge risultati fornendo al corpo molto del materiale costruttivo di cui ha bisogno, per funzionare in modo ottimale.

La durata di CELLFOOD è indefinita; e quando sono stati testati campioni vecchi di 25 anni, si è visto un incremento della potenza del prodotto. CELLFOOD viene in realtà preparato con una formulazione sorprendente, e sebbene qualcuno abbia cercato di imitarlo non ha avuto successo.

Questa formula non è brevettata; è una formulazione proprietaria esclusiva e ne esistono solo due copie, ben custodite. Io non sento testimonianze sui prodotti simili al CELLFOOD così entusiaste come quelle a proposito di quest’ultimo; per star tranquilli usate la formula originale.

CELLFOOD viene prodotto dalla Nu Science Corporation, una divisione delle Industrie Deutrel. Le industrie Deutrel sono autorizzate dal Dipartimento del Sistema Sanitario della California, Divisione Alimentazione e Medicine.

EURODREAM S.r.l. è esclusivista per l’Italia, Francia, Svizzera ed Austria. CELLFOOD è disponibile presso vari distributori, dottori, farmacie, ed erboristerie.

 

MEDICINA DELLO SPORT

UNIVERSITA’ DI PRETORIA
Istituto dello Sport

 

Studio sugli effetti di CELLFOOD su atleti professionisti:

 

45 atleti eterogenei, doppio cieco e controllo con placebo.

 

Risultati più significativi:

 

1)      Aumento significativo dei valori di ferritina, emoglobina, globuli rossi ed ematocrito.

 

2)      Aumento della velocità massima di corsa e diminuzione dello sforzo misurato.

 

3)      Diminuzione della produzione di acido lattico misurato.

 








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.