Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 17/2/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
PSICOLOGIA E COMUNICAZIONE
A volte si vive un rapporto sentimentale chiuso ed opprimente. La ripetitività e la noia impediscono qualunque slancio creativo.Lentamente subentra una pericolosa mancanza di comunicazione
Perchè farsi l'amante
Autore: Luigi Mastronardi

PERCHE'  FARSI L'AMANTE

 

di LUIGI    MASTRONARDI, Psicologo-Psicoterapeuta

 

 

 

 

A volte si vive un rapporto sentimentale chiuso ed opprimente. La ripetitività e la noia impediscono qualunque slancio creativo.Lentamente subentra una pericolosa mancanza di comunicazione, che spegne entusiasmi e fantasie.E questo quando non vi è anche violenza fisica e psicologica.Il parere dello psicologo naturalmente è quello di meditare bene ed a lungo sull'opportunità di continuare la relazione, e nel caso non sia possibile, per i motivi più disparati, giungere ad una decisione risolutiva.Ecco che allora può farsi strada e trovare legittimità ,l'ipotesi di un rapporto parallelo ed alternativo.

 

 Questa soluzione rimane pur  sempre una situazione sulfurea e corrosiva, ma apre le porte alla fantasia,alle emozioni lancinanti, ad un rivivere  " a palla" vecchi sentimenti e nuovi desideri, a sentirsi ringiovanire, a lanciarsi  fuori dai legacci di un rapporto asfissiante  e degenerativo.

 

 

Si è visto infatti che chi si trova a vivere questa nuova dimensione, tende a ripotenziare il suo sistema immunitario e di conseguenza a sconfiggere oltrechè ansie, apatie e depressioni, anche una pericolosa tendenza verso il malessere e la malattia.

 

Io personalmente da oltre 26 anni mi occupo di psicoterapia (dinamica breve)applicata anche a forme tumorali,ed ho notato che a volte, individuata bene la causa psicosomatica dell' affezione -sono un ostinato ed irriducibile assertore della genesi psicologica dello star male- se casualmente  o volutamente il corso dell'analisi si incrocia con l'esplosione di un nuovo amore, e quindi con la riscoperta di tutto il corredo emozionale esposto prima, ecco che tutto questo gioca a favore del successo della psicoterapia(e quindi anche delle altre terapie in atto).

 

Rimane purtuttavia materia incandescente, che dovrebbe essere trattata con enorme cautela ed attenzione, e considerata al pari di un rimedio farmacologico con le sue controindicazioni, effetti collaterali e reazioni avverse.

Ma  "farmacon" non vuol dire veleno in greco antico? E qualunque medicina, come detto, non fa più male che bene? E allora?

 

Allora tiriamo le somme:

-L'adulterio può essere utile perché scatena un uragano di emozioni che fanno terremotare una stanca o disperata situazione di coppia.

-Queste emozioni possono essere incanalate verso una maggiore e migliore comprensione del proprio  status.

-Possono portare uno scossone  "creativo" che  può rivelarsi produttivo anche nella vita lavorativa

-Possono potenziare il proprio sistema immunitario e quindi costituire una nuova risorsa per la propria salute.

-Possono risvegliare una sessualità sopita, con tutte le piacevoli  ed interessanti conseguenze del caso.

 

Di contro osserviamo che potrebbero:

-Scatenare sensi di colpa verso l'abituale partner

-Generare altra ansia ed inquietudine

-Portare,in caso di scoperta, ad un feroce inasprimento dei rapporti con il vecchio partner.

-Ingarbugliare maggiormente la propria situazione di coppia.

 

Pertanto sulla base di quanto detto,consideriamo che chi si accosta a questo tipo di avventura(è il caso di dirlo), deve conoscere nei minimi particolari ogni possibile pericolo ;ed il segreto consiste proprio nel rimanere sempre possibilmente lucidi e padroni del contesto.

 

In caso contrario, quando non ricorrano questi presupposti e delimitazioni, si consiglia vivamente di astenersi e di risolvere in altra maniera, più meditata e tranquilla ma parimenti determinata, i propri problemi.

 

Inoltre volendo soddisfare ulteriori curiosità, comunico di essere conduttore proprio di un Corso sulla materia.

"Perché farsi l'amante, e come" con i seguenti argomenti:

I fondamenti del rapporto e le tecniche di seduzione

La psicologia femminile

La psicologia maschile

La fantasia e la gioia creativa

Il mantenimento dell'equilibrio

 

Per altre informazioni :IAF-Tel.06-440.27.00

 

 








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.