Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 21/1/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
ESPERIENZE
L'utile impiego di antiche metodiche nell'odontoiatria moderna
Salvatore Bardano
Autore: Agopuntura e Omeopatia in Odontoiatria

Come utilizzare aghi e omeopatia

 

Salvatore Bardano, da Internet

 

        S'e' parlato per la prima volta di Medicine non convenzionali a Roma. "L'odontoiatria incontra culture diverse e da tutte le informazioni devono nascere protocolli per certezze applicative", ha rilevato Salvatore Bardano, presidente Amned, ricordando tra l'altro che nel 2001 il parlamento inglese ha dato il suo imprimatur all'agopuntura in odontoiatria. "Numerosi studi inglesi hanno validato l'importanza dell'agopuntura in odontoiatria. Anche piccoli aghi sul lobo dell'orecchio e sulla mandibola possono evitare dolori al paziente mentre il dentista lavora tranquillo". Particolari apparecchiature a frequenze misurano la compatibilità del paziente ai materiali odontoiatrici. Testando tre punti sulle dita della mano si ha una buona mappa di quel che fa male e di quel che si può usare. In primo piano anche l'omeopatia. "Se ne parla in modo ancora confuso e incompleto", lamenta Francesco V. Marino, già medico ematologo e internista. "Medicina accademica e omeopatica possono invece integrarsi in una visione dialettica che porterà a un grosso balzo in avanti anche a livello odontoiatrico". Qualche granulo di omeopatico può calmare anche un brutto mal di denti, ricorda Marino ma serve sempre l'indicazione dell'omeopata.

 

  • Arnica Montana, la sera prima di un intervento, a scopo preventivo.
  • China, se c'è rischio di sanguinamento.
  • Pirogenium, per prevenire lo sviluppo di pus
  • Hepar Sulfur, a bassa diluizione, per far uscire pus.
  • Brionia, nella parodontite apicale acuta in fase iniziale, con il dolore che peggiora alla minima scossa.
  • Plantago, se il dolore peggiora col contatto, col freddo o con il caldo.
  • Aconitum, nella fase congestizia, dolore insopportabile, pulsato.

Belladonna, oltre al dolore che peggiora, c'è febbre, si ha anche freddo








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.