Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 26/2/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
Dieta e alimentazione
La digestione e l’assimilazione del cibo è uno dei più clamorosi e quotidiani esempi di trasformazione alchemica.
La trasformazione alchemica dei cibi e la Visologia
Autore: Flavio Gazzola

 

Trasformazione alchemica dei cibi nella digestione e Visologia

 

Dott. Flavio Gazzola

 

L’Alchimia (dall’antico nome dell’Egitto,”Kemi”, dove nacque) è la scienza della trasformazione delle sostanze.

Secondo la tradizione gli antichi alchimisti miravano a o erano in grado di trasformare il piombo in oro, ottenere cioè una trasmutazione atomica.

Ma a ben guardare in natura ciò avviene normalmente tutti i giorni negli organismi viventi.

Secondo le ricerche del biologo francese Kervran, il silicio è in grado di trasformarsi in calcio nel corpo. Per tale motivo i rimedi a base di silicio, derivanti per esempio dall’equiseto o coda cavallina, sono impiegati nella ricalcificazione delle ossa per la guarigione delle fratture e la prevenzione dell’osteoporosi e anche nel consolidamento di lesioni di tendini e legamenti, insieme con il Sinfito o Consolida.

 

La digestione e l’assimilazione del cibo è uno dei più clamorosi e quotidiani esempi di trasformazione alchemica.

Assumiamo delle molecole minerali, vegetali, animali e all’interno del corpo queste si trasmutano in molecole umane.

Il silicio, il più diffuso elemento della crosta terrestre, si trasforma nel corpo nel calcio dell’osso.

L’amido delle spighe di grano, di segale, di avena, si trasforma nel glicogeno del fegato.

Le proteine animali formano nell’uomo muscoli, ormoni, sostanze immunitarie, mediatori chimici.

 

Oltre alla trasformazione molecolare vi è anche la trasformazione del principio vitale inferiore (minerale, vegetale, animale) in un principio vitale superiore (umano).

Secondo un’antica tradizione esoterica la parte migliore del principio vitale umano diviene nutrimento degli angeli, che a loro volta formano nutrimento per esseri superiori.

 

Vista in questa ottica cosmologica, la digestione e l’assimilazione del cibo assume un’importanza cruciale, dato che non si tratta di un semplice fenomeno chimico, ma di un’alchimia a cui l’uomo può contribuire non solo con i propri visceri, ma anche o forse soprattutto con la personale corretta disposizione emozionale e spirituale.

 

La preghiera prima dei pasti è un rituale molto importante per l’attuazione non solo della digestione in senso stretto, ma anche per l’elevazione del cibo assunto a strumento per un’elevazione vitale e morale. Bisogna pensare che quando si mangia, si mangiano e trasformano anche le emozioni e sentimenti presenti nel cuore di ciascuno.

 

L’estendersi del fenomeno delle intolleranze e allergie alimentari è l’espressione dell’inquinamento ambientale esteriore, ma soprattutto del deteriorarsi interiore dei buoni sentimenti e propositi.

In base a tali considerazioni nella mia attività medica aiuto le persone a recuperare la capacità digestiva con:

·        Check-up bioelettronici e test alimentari bioelettronici: il sistema più accurato per la valutazione organica dello stato degli organi e delle funzioni digestive e assimilative

·        Visologia: diagnosi e autodiagnosi per la valutazione in fieri dei processi digestivi e metabolici

·        Test bioelettronici emozionali “caldo” (problemi del tempo presente) e “freddo” (problemi del passato che si ripercuotono nel presente)

·        Iridologia: analisi della costituzione individuale e dell’eredità riguardo alla capacità digestiva e assimilativa organica ed emozionale; previsione dei periodi critici.

 

I risultati ottenuti negli ultimi 30 anni di attività medica mi hanno convinto che la cura consapevole di sé stessi con metodi naturali, sia pure partendo da “banali” problemi digestivi, conduce necessariamente a un cambiamento positivo interiore dei pensieri, sentimenti e volontà e alla comprensione che la pacificazione interiore è il punto di partenza per agire positivamente anche sulla difficile realtà esteriore che ci circonda.

 

Tutti questi processi si possono seguire grazie alla Visologia ®, metodica diagnostica basata sull’osservazione diretta del viso, messa a punto e brevettata in tutto il mondo dal dott. Flavio Gazzola

La Visologia è dscritta nel libro “Visologia, diagnosi e terapia dai segni del viso”, Sugarco edizioni








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.