Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 3/12/2021

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis PRENOTA UNA VISITA

 
ANTROPOSOFIA
L'incarnato umano come elemento indispensabile per la comprensione dell'Uomo
La teoria dei colori di Goethe e l'incarnato umano
Autore: Flavio Gazzola

La teoria dei colori di Goethe e lincarnato umano

Di Flavio Gazzola

Considerazioni tratte dal libro La natura della sostanza di Rudolf Hauschka

Editrice Antroposofica

Goethe (1749-1832) fu un genio universale, scienziato, letterato, pittore, politico, amministratore, amante dei viaggi come Vittorio Alfieri, nato nel suo stesso anno.

Elabor una teoria dei colori in contrapposizione a quella di Newton.

Vedeva nella luce non un semplice fenomeno fisico, ma un evento cosmico e spirituale.

Attraverso i colori si poteva conoscere in un certo senso lanima del mondo.

In questo senso lincarnato umano un esempio. Lincarnato umano visibile nel palmo delle mani comune a tutte le razze della Terra: non un caso, ma rappresenta una formazione cromatica precisamente indicante una condizione dellessere.

I tre colori fondamentali sono il rosso, il giallo e il blu.

Il giallo e il blu si combinano verso il basso per dare il colore verde, che rappresenta il colore della vita sulla Terra, della vita vegetale, dalla quale si sviluppano le altre forme di vita.

Il giallo si combina verso lalto con il rosso, per dare larancione.

Il blu si combina verso lalto con il rosso, per dare il viola.

Larancione e il viola combinandosi verso lalto fra loro danno il colore porpora.

Non a caso i cardinali vestono di porpora, a significare una superiore realt spirituale.

Il colore porpora si forma anche osservando la luce solare attraverso una sottile lamina doro.

Il Sole rappresenta la realt spirituale superiore, che nutre la Terra dei suoi raggi, formando verso il basso il colore verde.

Se il porpora viene mescolato gradualmente con la luce bianca solare, si ottiene il colore dellincarnato umano, essendo lUomo posto fra il Sole e la Terra.

LUomo appoggia i piedi sulla Terra, ma, assumendo la posizione eretta a differenza degli animali, si avvicina con il capo e lanima al Sole.








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.