Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 23/9/2021

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis PRENOTA UNA VISITA

 
FITOTERAPIA MODERNA
Arnica, con il suo fiore giallo, rallegra pascoli e radure
Arnica montana nei suoi molteplici usi
Autore: Flavio Gazzola

Arnica montana

L'arnica si trova in ambiente montano fra i 1000 e i 1700 metri in radure semiombreggiate.

Il bestiame non si nutre volentieri con larnica, perch essa tende a provocare putrefazioni intestinali.

Larnica nota per il suo impiego nei traumi, nei lividi, negli stravasi venosi conseguenti a insufficienza venosa agli arti inferiori.

In omeopatia si utilizza a partire dalla 5 CH sino alla 200 K.

Le dinamizzazioni superiori si applicano sul capo, sia in seguito a traumi cranici, sia a ictus.

La 5CH e le dinamizzazioni inferiori si applicano su tutte le zone del corpo. La 5CH in particolare a livello degli arti inferiori, la 7CH a livello addominale, la 9 CH a livello toracico, la 30 CH a livello del volto, la 200CH o la 200 K a livello del cranio.

La 200 CH si impiega anche per traumi emozionali, in cui compare intontimento e sensazione di testa gonfia.

Larnica si impiega in medicina antroposofica con il piombo omeopatico (Arnica/Plumbum Wala), per la cura e prevenzione delle ischemie, in quanto Plumbum in omeopatia si utilizza come vasodilatatore e antispastico.

Insieme con Apis omeopatico (Apis/Arnica Wala), riduce gli edemi, anche a livello cerebrale e pu essere utilizzato nella convalescenza dopo ischemie o traumi.

Insieme con Symphitum, Arnica si impiega nel trattamento dei dolori articolari e nelle lesioni di tendini e legamenti (Symphitum composto Wala).

Insieme con Cartilago, utile nella rigenerazione articolare.





Alcune immagini:






Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.