Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 4/12/2021

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis PRENOTA UNA VISITA

 
SPORT E SALUTE
Poveri Ricchi Atleti Malati
Il metodo "G" applicato nello sport
Autore: Flavio Gazzola

SPORT E SALUTE DELLATLETA

Nello sport la muscolatura dellatleta ha la massima importanza.

Il muscolo fa muovere il corpo.

Lo sport consiste in movimento coordinato.

In una squadra in cui molti atleti hanno strappi muscolari, ci sono quattro tipi tipi di problemi:

  1. Mancanza di preparazione mentale
  2. Mancanza di preparazione muscolare
  3. Mancanza di trattamento adeguato dopo la prestazione sportiva
  4. Problemi degli organi interni che si manifestano a livello muscolare

Esaminer in un altro articolo i primi tre punti.

Il quarto punto per lo pi ignorato dalle squadre di calcio.

Il caso del calciatore Pato del Milan significativo, ma non certo lunico !

Molti atleti meno famosi non riescono pi a giocare, senza che nessuno se ne preoccupi o se ne accorga.

Molti anni fa Platini soffr per lungo tempo di una pubalgia, da cui sembrava non poter pi uscire. Poi fu messa in atto una terapia che verteva sul punto 4 sopranominato e le cose si sistemarono

Torniamo al caso di Pato (e ai casi assai numerosi di calciatori meno famosi).

E stato esaminato da noti specialisti, che non hanno risolto i problemi muscolari dellatleta e non sono riusciti a porre nemmeno una diagnosi.

Il problema muscolare del calciatore Pato, come spesso accade anche in altri casi, rientra dunque nel quarto punto.

E possibile risolvere il problema con il metodo G, un insieme di tecniche che consentono un approfondimento complessivo delle condizioni disturbanti e il loro trattamento

Il metodo G stato esposto nel mio libro Guarire linguaribile, Ed. Sugarco,

Il metodo G comprende sette tecniche di analisi e terapie principali, in particolare

Visologia

Check-up elettronico secondo Voll (EAV)

Nutriscreen.

Sono metodologie adatte per scoprire e risolvere disturbi complessi che comprendono pi fattori causali fra loro interconnessi.

Un ulteriore elemento nocivo deriva dallelettrosmog, cio dallinquinamento ambientale da campi elettromagnetici artificiali, in particolare telefonia, informatica, elettrodotti, strumentazione elettrica ed elettronica in genere.

Ho seguito per 14 anni una ricerca per la messa a punto di supporti per la prevenzione dei danni da elettrosmog.

Sono state prese in esame prestazioni sportive di vertice e si potuto osservare come lelettrosmog riduca lelesticit muscolare e dunque conduca pi facilmente gli atleti a contratture e strappi e comunque a una minore efficienza muscolare.

Per risolvere questo problema ho contribuito allo sviluppo di chip al silicio (Biomagneti), da applicare sul corpo e negli ambienti.

I Biomagneti agiscono come assorbitori di Elettrosmog e migliorano lelasticit muscolare, le prestazioni degli atleti, riducendo i danni derivanti dagli sforzi.

In conclusione fondamentale applicare agli atleti agonisti il metodo G

Si tratterebbe di un investimento a basso costo, che ridurrebbe drasticamente la frequenza degli infortuni.








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.