Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 4/12/2021

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis PRENOTA UNA VISITA

 
OMEOPATIA
L'omeopatia cura malgrado le critiche che da 150 anni le sono rivolte. Ma cura il corpo o anche l'anima ?
Omeopatia e Anima umana
Autore: Flavio Gazzola da un articolo di Marina Beneforti

Commento di Flavio Gazzola dall'articolo seguente:

Perché scegliere l'omeopatia per curarsi, uno studio brasiliano

di Marina Beneforti

Uno studio effettuato nel periodo da febbraio a giugno 2005 su pazienti seguiti da medici accreditati a BHMA (Brasilian Homeopatic Medical Association) valuta il concetto di salute e malattia in relazione all'interazione tra corpo e mente e ai principi dell'omeopatia.

In Brasile la popolazione pu accedere alle cure omeopatiche sia attraverso il servizio sanitario che quello pubblico; nella scelta di s eguire la medicina omeopatica hanno avuto un ruolo importantissimo la capacit dei medici omeopati di ascoltare e creare una relazione con il paziente, che spesso arrivava a scegliere la medicina omeopatica proprio per l'insoddisfazione del suo rapporto con il medico che lo seguiva.

Sono stati quindi scelti 20 pazienti: 10 erano seguiti dal servizio pubblico e 10 da quello privato; sono state somministrate delle brevi interviste in cui si chiedeva di definire il concetto di salute e di malattia, come si era verificato il primo approccio all'omeopatia, specificando gli eventuali problemi riscontrati per proseguire la terapia, la relazione tra salute e proprio credo religioso e la necessit di consultare un altro medico.

Dall'analisi delle risposte emerso che maggiore il numero delle pazienti di sesso femminile che si affidano all'omeopatia, con un'et media superiore a 58 anni; per i pazienti intervistati il concetto di salute si associa ad un a interazione tra corpo e mente, mediata da fattori socio-psico-fisici e spiritualit: ci si ammala perch si tristi depressi, con problemi difficilmente risolvibili: tutto ci porta ad un malessere che inizia nell'anima.

Tutti i pazienti hanno proseguito nella terapia omeopatica per i buoni risultati ottenuti e comunque per l'assenza di effetti collaterali che si riscontrano nella terapia convenzionale, ma soprattutto perch hanno realizzato di essere considerati persone nel loro insieme e non singoli "pezzi" da curare.

Alcuni hanno per trovato resistenza se non addirittura rifiuto totale nelle loro famiglie ad accettare queste cure, per cui proseguire in questa scelta di cura ha presentato a volte anche molte difficolt. L'omeopatia ritenuta da questi pazienti una scelta di vita.

Concludendo, si pu affermare che attraverso l'analisi del contenuto delle interviste si pu capire l'importanza di alcuni aspetti soggettivi nella compliance del trattamento omeopatico.

Homeopathy, 2008, 97, (1), 22

Questo articolo molto interessante perch mette in luce il fatto che molte persone che si curano abitualmente con lomeopatia possiedono una caratteristica peculiare rispetto ad altri.

Sono consapevoli che le cure del corpo coinvolgono anche lanima

Il fatto di avere acquisito tale sensibilit le mette in difficolt nelle loro stesse famiglie, per le quali vi solo il corpo lanima o non conta o non esiste.

La domanda : ma lomeopatia cura lanima ?

Personalmente credo che chi segue cure omeopatiche ha gi una consapevolezza spirituale, che si affina con losservazione del meraviglioso effetto su di s di sostanze assai semplici, in dosi molto piccole, quasi insussistenti.

Il molto piccolo si avvicina molto alla sottile natura dello spirito che anima lessere umano








Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.