Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 15/12/2018

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

 
IN PRIMO PIANO
L'electrosmog costituisce un problema importante
Electrosmog, implicazioni e prevenzione
Autore: Flavio Gazzola

Electrosmog-Elettrosmog oggi
L’elettrosmog o inquinamento ambientale da radiazioni non ionizzanti artificiali prodotte dall’Uomo (wifi, telefonia, strumenti elettronici, elettrici, magnetici, elettromagnetici, auto, treni e aerei cablati con chilometri di cavi elettrici e motori elettrici o magnetici) ha raggiunto attualmente un livello pericoloso per la salute individuale, non solo per chi per lavoro si trova particolarmente esposto (manager impegnati costantemente al cellulare, impiegati di call center, parrucchieri per l’uso del phon, operai al lavoro con trapani, frese, martelli pneumatici, programmatori davanti al computer costantemente, elettricisti, autisti, piloti di aereo e personale di bordo, autisti di taxi e mezzi pesanti, manovratori di tram e metropolitana), ma anche per i bimbi a scuola (in alcuni Paesi come la Francia è stato vietato l’uso del cellulare a scuola) e a casa, adolescenti sempre al cellulare o di fronte a videogiochi, ricoverati negli Ospedali (strumenti di monitoraggio elettronico 24 ore su 24), persone comuni che costantemente usano durante il giorno cellulare o computer e alla sera lo tengono vicino a sé durante il sonno.
Una ricerca condotta dalla divisione medica FullWaves su 340 volontari sani ha dimostrato che tutti soffrono in misura variabile di uno o più dei sintomi classici da sovraesposizione a elettrosmog: stanchezza, stancabilità, difficoltà di concentrazione e memoria, sonno non riposante o insonnia, difficoltà digestive e intestinali, maggiore irritabilità.
La intensità e frequenza di insorgenza dei sintomi migliorano di oltre il 50%, portando con sé il supporto antielettrosmog “Biosynt”, registrato al Ministero della Sanità come dispostivo medico personale per uso preventivo.
Tale dispositivo agisce rinforzando la attività elettromagnetica coerente propria del corpo rispetto ai campi di disturbo esterni da elettrosmog.
E’ essenziale portare sempre con sé tale dispositivo.
Non è possibile infatti schermare l’elettrosmog, ma solo rinforzare il sistema elettromagnetico proprio del corpo, cosa che è facilmente ottenibile portando sempre con sé il dispositivo Biosynt in forma di card o braccialetto o pendente o supporto per cuscino o fibra per materasso trattata con Tecnologia Biosynt.
V. per ulteriori informazioni: www.Biosynt.info, www.Saveandview.ch
 







Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.