Home
  NUMERO 52
  aggiornato al 24/2/2020

Cosa ti interessa?


Ricerca rapida








Numeri passati:
Le Novita'  Corsi, Fiere Dizionario  Consulenza Gratis

Dizionario di Medicina naturale

Medicina ortomolecolare

Il termine “orto-molecolare” (dalla parola greca ortos, che significa diritto, corretto, regolare) fu coniato dal premio Nobel Linus Pauling per indicare il corretto rifornire il corpo dei minerali e delle vitamine necessari per le condizioni molecolari ottimali per la salute.

Conoscendo i sintomi delle carenze di ciascuna vitamina è possibile fornire al corpo tale o tali vitamine in forma concentrata, possibilmente naturale e non sintetica.

La Medicina ortomolecolare ha conosciuto e conosce una larga diffusione in tutto il mondo. Il problema delle carenze vitaminiche e minerali si pone in modo particolare in quanto l’alimentazione moderna consente di reperire normalmente soltanto cibi conservati, o comunque trattati per la conservazione a lungo termine, ma che perdono nel frattempo le loro caratteristiche nutrizionali migliori, in particolare il contenuto vitaminico, che si deteriora rapidamente. Inoltre la somministrazione di vitamine in forma concentrata (soprattutto compresse da deglutire o masticare) consente di stimolare le difese immunitarie e il tono dell’umore. In particolare, Pauling consigliava l’uso quotidiano della vitamina C, nella quantità di almeno un grammo, per la prevenzione dell’influenza e delle malattie da raffreddarmento in genere.

La vita stressante conduce a bruciare maggiormente le vitamine e si instaurano condizioni di carenza funzionale, anche quando l’apporto dietetico è ottimale.









Questo sito offre gratuitamente un servizio culturale informativo generale
sulla medicina naturale o alternativa. Per qualsiasi problema di salute personale
si raccomanda di consultare sempre il proprio medico di fiducia.
NaturalisMedicina CopyRight(C) 1997-2010 Flavio Gazzola.
Organo Ufficiale della Consulta Nazionale di Medicina Naturale.